mercoledì 4 luglio 2012

Una luce verso il fondo

Voglio morire ascoltando questo pezzo. (Vederlo suonato dal vivo è impressionante per l'intensità richiesta al violoncellista)



mentre per il funerale va benissimo questo pezzo di Georg Bohm



Mi porto avanti prima che qualcuno si azzardi a cantare o suonare qualcuna di quelle idiozie, per usare un eufemismo, che di solito si sentono nelle chiese. Vabbè che magari fra 50 anni chissà che musiche faranno! Schutz, Buxtehude, Tunder, Bruhns, Monteverdi, Frescobaldi, ecc. ecc.

2 commenti:

  1. Sto toccando tutti gli amuleti che ho sotto mano!

    RispondiElimina
  2. È un pezzo che aiuta...scherzo è molto bello!

    RispondiElimina