venerdì 21 dicembre 2012

Happy birthday, Frank!

Come oggi, il 21 dicembre 1940, un sabato, a Baltimora nasceva Frank Zappa. Sarebbe morto troppo giovane il 4 dicembre 1940, ancora un sabato, a Los Angeles.
Quando nel 1988 passò da Milano con la sua grande band per quello che sarebbe stato il suo ultimo grande tour mondiale, andai a sentirlo con il mio amico Mario (le mogli rimasero fuori ad aspettarci, oltretutto mia moglie era un attimo incinta).. Ero in quinta fila così lo vidi molto bene. Un vero mostro di bravura. Quando fece Ship arriving too late to save a drowning witch, poco dopo l'inizio del suo assolo alla chitarra si ruppe una corda; fece un gesto all'orchestra che senza battere ciglio fece una modulazione e passò al brano successivo. Bisogna dire che erano tutti molto bravi e che tutto il concerto era preparato alla perfezione. A ricordo di quel concerto metto la sua particolare rivisitazione del Bolero di Ravel che eseguiva in quel concerto.



Per il resto è un po' difficile scegliere nella sua sterminata discografia che, per inciso, posseggo integralmente compresi i bootleg "ufficiali", alcuni non ufficiali e varie cover. Per cui andando un po' a caso



e Hot Rats, album del 1969 che è da sempre un ottimo inizio per avvicinarsi a Frank in quanto contiene tutte le caratteristiche del suo stile più tipico


Nessun commento:

Posta un commento